lunedì 2 maggio 2016

58 curiosità che non sapevate sulla Spagna


Qualche giorno fa mi sono imbattuta in un post per me letteralmente impossibile da ignorare. L'aveva pubblicato la versione iberica di BuzzFeed, e s'intitolava "58 Curiosidades sobre España que seguramente no conocías". Sembrava una sfida. "Tzé, figuriamoci", avrebbe detto un italo-spagnolo un po' troppo sicuro di sè. "Voglio proprio vedere se è vero", ho pensato invece io, con la mia malcelata indole competitiva. Ebbene, indovinate? Era vero. Era vero eccome, accidenti a loro!

Per questo ho pensato di tradurre quella lista in italiano. Insomma, andrà tutto a beneficio della vostra cultura generale, della vostra curiosità, e - soprattutto - della splendida figura che farete snocciolando chicche poco note a prossima volta che vi troverete con gli amici al bar.

Non ringraziate me. Ringraziate Beatriz Serrano. 



58 CURIOSITÁ SULLA SPAGNA CHE SICURAMENTE NON CONOSCEVI

Foto via: BuzzFeed España




1. Nella lingua spagnola c'è una parola che esiste a livello grammaticale e si può pronunciare, ma non scrivere. Per questo non possiamo dirvi qual è. (Ndt: è "salle", imperativo di "salirle": la forma scritta imporrebbe ad un ispanoablante di dire"saglie", mentre la pronuncia corretta è sal-le) 

2. Hanno avuto tre re minori di 10 anni: Carlos IIIsabel II e Alfonso XIII.
3. La Spagna è il primo Paese al mondo per accettazione dell'omosessualità, con appena un un 6% della popolazione che la ritiene "moralmente inaccettabile". 4. Nonostante lo stereotipo, il 58,6% degli spagnoli afferma di non fare mai la siesta. 

5. La Spagna è il terzo Paese più visitato al mondo, superato solo da Francia e Stati Uniti. 


6. La tortilla francesa (la classica frittata fatta solo con le uova, NDT) è nata in Spagna: durante la Guerra d'Indipendenza e l'assedio di Cadiz, essendoci scarsità di beni alimentari, gli spagnoli cominciarono a fare la tortilla senza le patate, e da qual momento le è rimasto il nome di "la tortilla di quando c'erano i francesi", abbreviato poi in "tortilla francesa". Ed ecco perchè uno dei meme più diffusi su Internet è sbagliato per almeno due ragioni (NDT)






7. Il ristorante più caro del mondo è ad Ibiza, si chiama Sublimotion e la cena costa 1.700 euro a persona.
8. Hanno un bar ogni 169 abitanti. 
9. Cádiz è la città più antica d'Europa. Si dice sia stata fondata 80 anni dopo la guerra di Troia. 
10. Il simbolo del dollaro ($) è un'invenzione spagnola, nata come evoluzione dell'abbreviazione Ps (peso, piastras, o pezzi da otto). NDT: in Spagna "Ps" non ha infatti il nostro significato di "Post Scriptum", che per loro è Post Data, ovvero PD.11. L'alfabeto iberico ha perso 2 lettere nel 2010, anche se fonti vicine alla vittima affermano che l'ha superato. NDT: si trattava del ch e del ll, che continuano ad esistere come fonemi ma non sono più considerate lettere a sè.
12. Hanno quasi tanti aeroporti quante province. Sono 48 in totale. 
13. Il 7 Dicembre 1969 Ángela Ruíz Robles, una signora della Galizia, ha inventato la cosiddetta ‘Enciclopedia Mecánica’, considerata oggi il primo prototipo di ebook. 
14. La frutta più consumata è l'arancia. Naturalmente, non poteva certo essere la pera. 
15. Il "Menú del día" è stato un'invenzione di Franco, promulgato dal Ministero di Informazione e Turismo negli anni '60 con il fine di promuovere la gastronomia locale. 
16. 30.000 anni fa, in Spagna faceva freddo quanto in Danimarca.
17. Il 74% degli spagnoli fa sesso (almeno) una volta alla settimana. Questo li colloca  all'ottavo posto nel mondo per frequenza dell'attività sessuale. 
18. Alla famiglia Reale sono stati riservati i numeri dal 10 al 99 dei documenti nazionali d'identità, anche se il numero 13 è stato annullato per superstizione. 
19. Non è vero che uno scoiattolo  avrebbe potuto attraversare la Spagna saltando da un albero all'altro.
Gif via: BBC
20. Il Re che è durato meno in tutta la Spagna ha tenuto la corona per sei mesi e 12 giorni. Non vi suonerà famigliare, ma si chiamava Luis I de Borbón.
21. Querétaro, nome di una città messicana che significa "isola delle salamandre blu" è stata scelta nel 2011 parola più bella della lingua spagnola. 
22. I kilometri di costa che hanno in Spagna (7.905), sono quasi l'equivalente di un viaggio andata e ritorno Madrid-Mosca (4.096,7 km).
23. Sono il Paese d'Europa che consuma più cocaina. 

24. Bevono 11,2 litri di alcol puro per persona all'anno, che è quasi il doppio della media mondiale (6,2).
25. Un gruppo di spagnoli è stato il primo ad entrare nella Francia occupata per liberarla dai nazisti.
26. Gli spagnoli sono al primo posto per donazione di organi. 

27. Manolo Prieto, autore del mitico "toro di Osborne" ,oggi universalmente considerato simbolo di Spagna (NDT), militava nel partito comunista.  



Foto via: Brandemia.org


28. Sono invenzioni spagnole il mocio, il chupa chups, il sottomarino, il calcio balilla e la calcolatrice digitale. 
29. Si attribuisce a Doña Baldomera, figlia di Mariano José de Larra, anche l'invenzione del marketing piramidale a fine 1800. 
30. Secondo il  Libro dei Guinnessin Spagna hanno il mortaio più grande del mondo (3,29 metri di altezza e 3,07 di diametro) e la tazza più grande (4,73 metri di larghezza e 0,85 di diametro), costruiti entrambi nel Comune di Macael (Almería).
31. Hanno anche il record per il  “maggior numero di persone che fa una bolla con il chewing gum nello stesso momento", che non è male.32. Ci sono 44 posti in Spagna che sono stati dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, il che li situa al terzo posto dei Paesi con più meraviglie da visitare nel mondo. 
33. L'Alhambra di Granada è il luogo più visitato di Spagna. 
34. Hanno un buon numero di musei strani, come ad esempio il Museo delle microminiature a Guadalest (Alicante) o il Parque de la Vida a Luarca (Asturias) che vanta un totale di nove calamari giganti. 
35. I nomi più popolari in Spagna sono Antonio, José, Manuel, Francisco e Juan per i ragazzi e María Carmen, María, Carmen, Josefa e Isabel per le donne, secondo dati dell'INE.
36. Il terremoto di maggior intensità su suolo iberico ha avuto luogo a Torrevieja (Alicante), il 21 Marzo 1829.  Un 6,6 della scala Richter.  
37. La Biblioteca Nacional di Spagna contiene circa venti milioni di volumi. 
38. Con 14 giornate festive all'anno, sono uno dei Paesi con più giorni non lavorativi in Europa. 
39. L'inquisizione bruciò un totale di 59 "streghe" in Spagna. 
40. La prima medaglia vinta dalla Spagna alle Olimpiadi è stata conquistata dalla coppia di cesta-punta (disciplina basca, NDT) formata da José de Amézola e Francisco Villota a Parigi nel 1900. 
41. La Spagna è uno dei Paesi europei con minor tasso di suicidi.
42. Esistono prove del fatto che 800.000 anni fa, ad Atapuerca, si praticava il cannibalismo. 

43. Le grotte di Altamira e El Castillo ospitano l'arte paleolitica più antica d'Europa. 
44. Gli spagnoli sono leader mondiali di scaricamento di contenuto protetto dal diritto d'autore. 
45. Le donne spagnole hanno potuto votare per la prima volta nel 1933. 
46. Amancio Ortega, l'uomo più ricco di Spagna e secondo uomo più ricco del mondo, guadagna  2.5 milioni di euro al giorno.
47. Il gazpacho, la sopa de ajo e il cocido sono i tre piatti più antichi di Spagna.  
48. Secondo una ricerca pubblicata sulla  rivista Journal of Epidemiology & Community Health, gli abitanti del nord di Spagna, così come quelli di Salamanca e Madrid, vivono più a lungo di quelli del sud.  
49. In Spagna puoi ricevere fino a 100 euro di multa se guidi con la mano o con il braccio fuori dal finestrino.  
50. La tradizione di mangiare dodici chicchi d'uva a mezzanotte l'ultimo dell'anno ha avuto origine nel 1909, quando ci fu un raccolto con una grande eccedenza e si decise di creare le "12 uvas de la suerte" per smaltirla.
51. Prima che esistesse Instagram, las "vieiras" (conchiglie) erano la prova inconfutabile che portavano i pellegrini per dimostrare che avevano fatto il camino de Santiago, ragion per cui nel Medioevo ci fu un “traffico di conchiglie" che la Chiesa dovette proibire.
Foto via: buenperegrino.com
52. La prima estrazione della Lotteria Nazionale ebbe luogo a Cádiz nel 1812. L'intenzione era quella di aumentare le entrate del Tesoro Pubblico senza dover aumentare le tasse ai cittadini.
53. La maionese si inventò a Mahón (Menorca). La leggenda racconta che quando Armand Jessi du Plessi, cardinale e duca di Richelieu (1585-1642) arrivò sulle coste isolane pretese di mangiare qualcosa e, dal momento che non c'era nulla di pronto, un cuoco mescolò vari ingredienti fino a dar loro consistenza...e da lì nacque la magia. 
54. Morire costa meno a Gran Canaria  (circa 2.600 euro) piuttosto che a Barcelona (circa 6.400). Pensateci
55. In Spagna si contano 8 premi Nobel, 7,5 se si considera  la doppia nazionalità di Mario Vargas Llosa.56. La lunghezza media del pene degli spagnoli è tra i 13,5 e i 14,8 cm
57. Secondo un sondaggio realizzato dal  World Values Survey a livello mondiale, la Spagna è tra i Paesi più tolleranti: solo il 10% degli intervistati sarebbe disturbata dall'idea di avere un vicino di un'altra razza.  
58. Fidel Pagés, medico militare spagnolo, fu lo scopritore dell'anestesia epidurale. 

Nessun commento:

Posta un commento