venerdì 1 maggio 2015

Liebster, adesso sì.


Come premesso e promesso, ricevo il Liebster Award da Nancy rispondendo alle sue domande. Ne approfitto per ringraziare Dio, i miei genitori che hanno sempre creduto in me, il mio produttore che ha lavorato duro per questo - thank you man!- , il mio fidanzato immaginario che mi è stato accanto anche nei momenti più difficili, tutti alla Universal Music Katmandù e ovviamente i miei fan: ragazzi, questo premio è anche vostro!

*Ilaria alza il trofeo al cielo con gli occhi inumiditi dalle lacrime. Quindi, si allontana tra le ovazioni della folla nel suo splendido vestito lungo rosso con un filo di strascico e le pailettes, disegnato su misura da Jessica Rabbit *






1. Perchè hai aperto il blog? 

Tecnicamente, "Italo-spagnola" è figlio di un'esercitazione universitaria alla facoltà di Giornalismo a Parma. Facevamo robe fighe, noi, che vi credete. Quasi subito, però, ha assunto connotati propri che oscillavano tra notizie più o meno serie a soggetto iberico e il delirio pressochè totale. Oltretutto, si è dimostrato uno strumento in grado di consolidare notevolmente i rapporti con i miei compagni di corso (Love you guyz! *Si batte la mano sul petto con la faccia di chi ha appena succhiato un limone, mentre alza nuovamente il prestigioso trofeo al cielo*).

'Somma, ecco, è andata a finire che mi ci sono affezionata. É stato un po' per quello, e un po' per condividere il mio Erasmus con chi restava a casa, se ho chiuso il mio precedente blog per continuare a scrivere su questo. Tra l'altro il Precedente Blog era un posto tutto violetta in cui offrivo cioccolatini (?) e scrivevo robe personalissime in forma anonima, quindi direi che ci abbiamo guadagnato. 


2- Ti sei mai pentita di qualcosa che hai scritto sul tuo blog?

In realtà sono più rare le volte in cui non mi pento. Ogni volta che posto qualcosa di personale mi sembra di essermi aperta troppo e vado nel panico. Non ho mai cancellato nessun post, però. Almeno non qui. Quanto al Blog Precedente Tutto Violetta, beh ... diciamo che magari non è proprio solo perchè ne ho aperto un altro se l'ho chiuso per sempre. 

3- Come reagisci alle critiche? 

Sul momento malissimo. Mi incazzo e ci resto male. Poi, però, inizio a rimuginarci all'infinito e le utilizzo - tutte, anche le meno costruttive - per cercare di migliorare (o quanto meno cambiare) qualcosa.

4. Un blog "rivale" che ammiri sinceramente. 


Non mi piace la parola "rivale", sono per la pace e l'ammore nel mondo. O, per lo meno, nella blogosfera. Ad ogni modo, sono sempre stata una grande fan di "Rotta a Sud Ovest". Anzi, ne approfitto per lanciare un accorato appello alla sua autrice: perchè diavolo hai smesso di scrivere?! Cosa ti é venuto in mente? Mi manca davvero il mio sguardo in lingua italiana, sempre aggiornato, sulla Spagna e l'America Latina.

5. Un film, un libro e una canzone che ti rappresentano. 

Beh, il libro che più mi rappresenta è ovviamente il mio. Se devo sceglierne uno di altri autori, invece, andrei su "Il mio cuore messo a nudo" di Baudelaire: un'accozzaglia di pensieri, frasi e riflessioni disordinate che in più di un'occasione mi sono state d'ispirazione nella vita. 


Per quanto riguarda il film, a costo di sembrare scontata, punto su "L'appartamento Spagnolo". Anche perchè il sogno con le scritte nelle varie lingue io l'ho fatto DAVVERO.





Sulla canzone, invece, sono in crisi. Voglio dire: una sola? Ma davvero? E' come chiedere a un bambino se vuole più bene alla mamma e al papà! 


In questo momento mi verrebbe da dire "Gioia Infinita" dei Negrita, che descrive sempre a perfezione ogni mio ritorno dalla Spagna. Però mi sento ingiusta nei confronti di tutte le altre.






6. Hai la possibilità di intervistare in esclusiva per il tuo blog un attore o un regista a tua scelta; chi scegli? 


Ora come ora Antonio Banderas. Al di là delle facili battute sulla sua attitudine a chiacchierare con le galline nella pubblicità del Mulino Bianco, da quando ho iniziato a seguirlo sui social ho scoperto una persona veramente interessante, umile e legata alla sua terra d'origine, che poi è anche la mia Málaga. Probabilmente finiremmo a parlare del miglior posto in cui mangiare espetos sul lungomare de El Palo. 





7. Se potessi scrivere i tuoi articoli per un quotidiano o una rivista quale sarebbe? 

Mi piacerebbe scrivere di musica per uno di quei siti tipo OnStage Magazine o RockIt, che fanno tutti quegli articoli divertenti sulle tipologie di rompiballe ai concerti eccetera. Ma anche Rolling Stone non é che mi farebbe schifo, eh?

8. Scheletri nell'armadio, tiriamoli fuori: il film piú trash che hai visto? 


Probabilmente quello delle Spice Girls. Ma, a mia discolpa, ero giovane, erano gli anni novanta, e tendevo ad indossare dei pantaloni improponibili.

9. A caccia di bugie: un libro che hai finto di leggere, ma in realtà non hai neppure in libreria? 


Ve ne dico due. In realtà in libreria ce li ho, ma non sono mai riuscita ad andare oltre alla prima pagina, fingendo in più di un'occasione di averlo fatto per non sfigurare in qualche conversazione (sarebbero seguiti i soliti, insopportabili, "nooooo, non ci credo!",  "come é possibile che l'incipit non ti abbia fatto venir voglia di continuare?", eccetera). Trattasi di "Sulla Strada" di Kerouac e de "L'ombra del Vento" di Carlos Ruíz Zafón. Sì, non fate quella faccia. Prima o poi ci riproverò. 


10. A spasso nel tempo: se potessi fare un viaggio indietro nel tempo che epoca sceglieresti? 
Sono indecisa tra le solite tre che nomino sempre in questi casi: l'Antica Grecia, la Parigi dell'800 (per chiacchierare con Baudelaire) e gli anni '60 per vedere i Beatles in concerto. In effetti, credo che sceglierei i Beatles. 






I 10 blog a cui cedo il Liebster Award sono i seguenti: 


- Rotta a Sud Ovest (così ha un pretesto per riprendere a scrivere: sono furbissima. )
- Ziomuro
- Narrabondo 
- Desde Milán 
- Il Nuovo Mondo di Galatea 
- Il lato bello delle cose 
- Italians in Madrid 
- Bel País
- Poco da Dichiarare 
- La Vyrtuosa 


Queste, invece, le dieci domande a cui sono chiamati a rispondere nel caso in cui decidessero di accettare il premio. Nel formularle ho cercato di accontentare tutte le personalità degli autori, mischiando musica, letteratura, Spagna e viaggi.

1. Descrivi il tuo blog con una sola parola
2. Se il tuo blog avesse una colonna sonora, quale sarebbe?
3. Consiglia un solo post del tuo blog ad una persona che non l'ha mai letto
4. Il libro sul tuo comodino in questo momento.
5. Le tre cose imprescindibili per un viaggio perfetto.
6. Una cosa che ammiri e una cosa che non ti piace della Spagna e degli spagnoli
7. Se potessi partire in questo momento e andare ovunque tu voglia, quale meta sceglieresti?
8. Il disco più imbarazzante che possiedi.
9. Se potessi andare a cena con uno scrittore, di qualunque epoca e nazionalità, chi sceglieresti e dove lo porteresti?
10. Tra quelli che hai visitato, qual è il posto che ti è piaciuto meno e perchè? 


Fatemi sapere se rispondete sui vostri rispettivi blog, ché sono curiosa! 


12 commenti:

  1. grazie mille! ho risposto qui: http://www.belpais.it/2015/05/02/10-domande-a-belpais/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver partecipato! Vado subito a leggere allora :)

      Elimina
  2. Grazie di cuore di aver partecipato, sono davvero belle le tue risposte. Poi insomma io sono follemente innamorata di Antonio, da quando è su twitter anche di più, è un vero andaluso, e sogno di incontrarlo per le strade andaluse :) Su L'ombra del vento mi unisco al coro, che aspetti a leggerlo, è meraviglioso :) Spice Girl e anni novanta...brividi, ma del resto andavano di moda e ne sono vittima anche io, anche se il film credo mi sia sfuggito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ombra del vento é un capolavoro piú o meno secondo tutti, eppure niente...per qualche strano motivo non sono riuscita ad andare oltre la prima pagina. Ma, come detto, ci riproveró: magari l'avevo solo iniziato nel momento sbagliato :)
      Tony, invece, "es mucho Tony". Mi capitó di incrociarlo una volta, a Málaga, al festival del cinema, ma solo da lontano mentre stava entrando al Teatro Cervantes per un evento, ahimé.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie a te! Non vedo l'ora di leggere le tue risposte :D

      Elimina
  4. Ciao Ilaria, finalmente ho risposto.
    https://narrabondo.wordpress.com/2015/05/07/liebster-rispondiamo/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, grazie! Vado subito a vedere! :)

      Elimina
  5. Ecco i miei Liebster Award! http://www.viaggiarteturismo.com/2015/05/liebster-award-2015.html#more

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro a leggere che sono curiosa! :D

      Elimina
  6. Ma ciao :D ti ho trovata tra i nominati di Il lato bello delle cose e sono passata a dare un'occhiata!
    Abbiamo già una cosa in comune, abbiamo sbagliato Paese. Tu Spagna, io Finlandia o/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, la Finlandia! Sai che fino ad ora non avevo ancora conosciuto nessuno che ci fosse stato o ne fosse innamorato? Adesso devo assolutamente andare a spulciare il tuo blog, allora! ;)

      Elimina