domenica 15 dicembre 2013

Italo-Spagnola Awards 2013!

Sono in ritardo su tutto. Potevo non esserlo con gli Italo-Spagnola Awards?  
Avrei dovuto indirli il dieci o l'undici, in onore al pretesto che mi ha spinto a crearli. Ma sono anche sempre stata una fervida sostenitrice del "meglio tardi che mai". Quindi, eccoci qui. Per chi mi segue da poco, i premi sono nati l'anno scorso, per celebrare l'anniversario del mio trasloco su blogspot. E anche un po' perchè un web contest, sotto Natale, non lo si nega a nessuno. 





Lo scopo principale - visto che non si vince nulla, se non la gloria e una targhetta handmade anche bruttina- è far conoscere agli utenti alcune tra le principali realtà italo-spagnole presenti sul web. A tal proposito, devo ribadire che non sono Wonder Woman. Sì, insomma: tutte non le posso conoscere. Per le nomination mi sono basata essenzialmente sulle mie ricerche online e sulle segnalazioni che mi sono arrivate, sia in pubblico che in privato, sulla pagina Facebook. Ci saranno dei Grandi Assenti. Delle dimenticanze. Delle ingiustizie, magari. Posso solo discolparmi dichiarandomi mossa dalle migliori intenzioni. E chiedere venia in ginocchio sui ceci col capo cosparso di cenere. 

Tra l'altro  mi sono appena accorta di aver dimenticato d'inserire un brano a me molto caro nella categoria "miglior brano italo-spagnolo dell'anno"; il che è abbastanza sintomatico della mia umana limitatezza. Voglio dire: ci avevo persino dedicato un post, a "Non è facile" de La Pegatina! Eppure. 

Per il resto, le categorie sono in tutto 15, di cui solo le ultime 5 sono relative ai contenuti di questo blog. Il criterio di selezione delle nomination, in questo caso, si è basato sui miei post più letti per ciascuna tematica. 

La vera novità, comunque, resta relativa alle categorie extra-blog: come noterete, sono aumentate e si sono arricchite in modo parallelo alla crescita di siti, blog, account twitter e pagine Facebook dedicate al mondo italo-spagnolo. Ad esempio,  il premio al "miglior hashtag italo-spagnolo su Twitter" è sparito per lasciare posto al "Miglior brand su Twitter", mentre è stata inclusa la possibilità di scegliere un personaggio tecnicamente non italo-spagnolo che però potrebbe meritarsi questa dicitura in virtù di alcuni avvenimenti accaduti quest'anno. 

Ho cercato di dare spazio a tutti, cercando di evitare che una stessa persona, azienda o ente apparisse nominata in troppe categorie. Per includere ciascuna di esse in un settore specifico mi sono, quindi, basata sulla piattaforma (website, blog, Twitter o Facebook) in cui, a mio modo di vedere, da il meglio di sè. 

Ma mi sono già dilungata fin troppo. Per votare basta cliccare qui, e selezionare la vostra opzione preferita in ciascuna categoria. Al termine, cliccate su "next page", in basso a destra et...voilà! Al termine vi apparirà, probabilmente, una finestra in cui verrete invitati in inglese ad inserire nome ed e-mail per iscrivervi al sito di sondaggi che ho utilizzato: non è necessario che lo facciate; il vostro voto, a quel punto, sarà già stato conteggiato. 

E' intuitivo, gratis, e ci si mette non più di cinque minuti. Potete farlo da ora fino al 15 Gennaio. E, se lo volete, qui potete ritrovare i vincitori dell'anno scorso. 
Vi aspetto numerosi! 

4 commenti:

  1. votatoooooooKIT!:-)

    RispondiElimina
  2. Muchas gracias por la iniciativa y por la nominación.
    Nos leemos!

    RispondiElimina
  3. Grazie per la nomination della nostra pagina facebook ma comunque esiste anche una web collegata: http://italiaes.org

    RispondiElimina